Festa del gatto 2014: oggi 17 febbraio celebriamo tutti i gatti

Festa del gatto 2014: oggi 17 febbraio celebriamo tutti i gatti

Il 17 febbraio è la festa dei gatti! Auguri a loro e a quanti li amano.

Gattare e gattari d’Italia esultate! Oggi, 17 febbraio, celebriamo il gatto nella sua gattità! Oggi, infatti, è la festa del gatto (conosciuta anche come Giornata del gatto), una ricorrenza tutta italiana che, nel corso degli anni, è divenuta sempre più popolare.

La festa del gatto nasce nel 1990 quando la giornalista Claudia Angeletti propose una sorta di referendum dalle pagine della rivista Tuttogatto per scegliere una data in cui festeggiare lui, Sua Maestà il Gatto. La scelta per la giornata del gatto (o festa del gatto) cadde sul 17 febbraio per due motivi principali:

  • astrologicamente parlando ci si trova sotto il segno dell’Acquario le cui caratteristiche costituiscono una summa del gatto. I nati sono il segno dell’Acquario, infatti, sono interessanti: sono dotati di intuito, anticonformismo, libertà; sono naturalmente affascinanti, riservati e anche estroversi con chi dicono loro; caparbi e ostinati; dotati di spirito d’avventura; sensibili e permalosi;
  • il numero 17: nel nord Europa ha un significato positivo (vivere la vita sette volte), da noi un significato meno benefico perché, se si anagramma il modo in cui il numero è scritto in cifre romane (XVII) otteniamo vixi, cioè ho vissuto (e ora non ci sono più). E sulle sette vite dei gatti nessuno nutre dubbi!

In ogni caso ricordiamo che festeggiare i gatti non è una peculiarità dei nostri giorni: abbiamo testimonianze di “feste” del gatto presso l’Antico Egitto, i Celti, le civiltà pre-colombiane; ma anche in India e in Giappone dov’è tuttora venerato.

Buona festa del gatto, allora, a tutte le amiche e gli amici di Petsblog. E, come ebbe a dire Walter Scott, ricordatevi che

I gatti sono una razza misteriosa. In testa hanno molte più cose di quanto ci rendiamo conto.

Foto | Roger H. Goun

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog