• Petsblog
  • Cani
  • Italiani contrari a sperimentazione animale, pellicce e caccia!

Italiani contrari a sperimentazione animale, pellicce e caccia!

Italiani contrari a sperimentazione animale, pellicce e caccia!

Il Rapporto Eurispes 2014 conferma la sensibilità animalista degli italiani

È stata presentata in questi giorni la nuova edizione del rapporto Eurispes, che, tra le altre cose, ha indagato il rapporto tra gli italiani e il mondo animale.

Spopolano gli italiani contrari alla sperimentazione animale (l’81% dice no), i contrari alla caccia (74,3%) e alle pellicce (85,5%), aumenta il popolo dei vegetariani, la maggioranza degli intervistati si dice favorevole al riconoscimento degli equidi (cavalli, asini, bardotti) come animali d’affezione e il 65% degli italiani si schiera contro l’utilizzo degli animali nei circhi. Percentuali in aumento rispetto agli anni passati, che, per fortuna, mostrano un popolo sempre più con coscienza e sensibilità animaliste.

Per l’ENPA si tratta di dati importanti e significativi che confermano quanto gli italiani siano attenti e sensibili alla protezione degli animali.

Ci auguriamo che ciò possa servire a spingere i decisori pubblici a rispettare la volontà dei nostri connazionali adottando finalmente provvedimenti concreti in tal senso. Provvedimenti che noi chiediamo da tempo.

Dai dati raccolti emerge poi che 4 italiani su 10 vivono in compagnia di un animale domestico. Cani e gatti fanno compagnia agli anziani, allietano la vita degli adulti e giocano felicemente con i bambini: gli animali domestici ormai sempre più spesso sono considerati come “qualcuno di famiglia”.

Foto | LAV

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog