La guerra dei carlini per la cuccia

Una perfetta gag in stile Stanlio e Ollio quella messa in piedi dai due carlini del video: il più magrolino cerca di far smuovere quello più in carne che, con una espressione che ricorda quella di Ollio, guarda in camera e sbadiglia. Ma il carlino più magro non si dà per vinto e tanto fa, tanto sposta e si agita che il più cicciottello preferisce andarsene a riposare in qualche altro luogo. E il piccoletto, vittorioso, se ne va con tanto di cuccia al seguito.

Non ho mai avuto a che fare con dei carlini, ma la testa dura non è solo loro: ci sono cani – come le mie tre, per esempio – che se si mettono in testa una cosa, non c'è nulla che possa far cambiare loro intenzione. La mia Golden, per esempio, qualche giorno fa si è messa in testa di voler andare sotto il letto, perché lì c'erano le altre due. Vaglielo a far capire alla golden che lei è troppo alta e non entrerà mai in un posto in cui anche la bassotta ci va stretta! È stata lì tutto il pomeriggio, e la bassotta, smorfiosa, le passava davanti per farle vedere che lei poteva!

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: