Petsblog Porcellino d'India La mia cavia ha paura di me? Aiutiamola a prendere confidenza

La mia cavia ha paura di me? Aiutiamola a prendere confidenza

La mia cavia ha paura di me? Aiutiamola a prendere confidenza

Non c’è niente da fare: il porcellino d’India o cavia in natura è una preda, quindi è assolutamente normale che sia molto timoroso. Ho visto ormai parecchie caviette e, a parte episodi rari, in cui l’animalino mi veniva addirittura incontro alla ricerca di coccole( mi è capitato giusto in un paio di casi) è necessario che la cavia si abitui a voi e all’ambiente circostante.

Se non siete grandemente informati sul fatto che le cavie vanno obbligatoriamente in coppia o in gruppetti (molte femmine, maschio sterilizzato+femmina, due maschietti insieme fin da cuccioli etc etc) e sul tipo di habitat adeguato, seguite questo link.

Prima di tutto la cavia ha bisogno di nascondigli: non ama stare in ambiente aperto là dove potrebbe essere “predata”. Impossibile!, direte voi, dato che la cavia vive in casa, tuttavia comprenderete che l’animaletto mantiene il suo istinto.

È altrettanto bene che la cavia si muova, quindi che oltre al suo recinto/gabbia di dimensioni adeguate, possa passeggiare per un tot di tempo, e a suo piacimento in una stanza o un corridoio. Sarà quindi vostra cura avere qualche piccola accortezza nei suoi confronti: magari mettendo a terra un pile morbido su cui possa passeggiare, mettendo a sua disposizione delle casette in cui possa rifugiarsi e, per farla davvero muovere, potete creare o un percorso di cibo che ama, o mettere dei premietti golosi a seconda delle “tappe” che riesce a percorrere.

La cavia è animale pigro e abbastanza sedentario, tende a diventare piuttosto grassottello, va quindi stimolato a muoversi, fermo restando di mantenere comunque un corretta alimentazione di base.

C’è da dire che la cavia praticamente non morde mai, tuttavia non ho mai amato prenderla “forzatamente” in braccio poichè si nota subito che è spaventata non appena viene sollevata da terra. Approcciatela dunque con calma, portate pazienza se non dà immediatamente confidenza. Nel tempo, indubbiamente, imparerà a conoscervi, capirà che siete voi a prendervi cura di lei, a curarla quando sta male, a darle il cibo. Non è sempre possibile avere tutto e subito!

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare