A Roma ritrovato il corpo di un gatto orrendamente seviziato

A Roma ritrovato il corpo di un gatto orrendamente seviziato

Nel quartiere romano di Monteverde è stato fatto un macabro ritrovamento: un gatto bianco orrendamente mutilato.

Ultimamente la città di Roma si trova un po’ troppo spesso al centro della cronaca nera, anche per quel che riguarda gli animali. Non molto tempo fa vi abbiamo segnalato di un cane che è stato ritrovato impiccato e bruciato a Villa Ada, uno dei parchi comunali della Capitale. Giunge ora la notizia di un altro atto violento nei confronti degli animali e, in particolare di un gatto, che è stato seviziato in modo atroce e ucciso. A fine post trovate la foto del povero gatto: vi avvisiamo, si tratta di una foto forte, pertanto decidete se proseguire o meno nella lettura del post fino alla fine.

Domenica scorsa, 12 gennaio 2014, nel quartiere di Monteverde, sulla Circonvallazione Gianicolense, dei cittadini hanno trovato il corpo senza vita di un gatto bianco, orrendamente seviziato e ucciso. Il gatto presentava delle bruciature con ferri roventi, era senza occhi e, intorno ai fori e sul mantello bianco, c’era una scrittura realizzata con della vernice verde. Qualcuno, mosso a pietà, aveva coperto con dei cartoni il corpo del gatto. Chi ha segnalato la notizia su Roma Today ha riferito di aver fatto il macabro ritrovamento verso le 14,30 e di aver allertato immediatamente le forze dell’ordine che comunque, fino alle ore 17, non si erano ancora fatte vive.

Visto lo stato del cadavere, con i segni di tortura addosso, non si è forse lontani dal pensare che si sia trattato di una sorta di sacrificio per qualche assurdo culto (lo so: la libertà di religione va rispettata, ma non nei casi in cui si offrono sacrifici di esseri viventi!) oppure potrebbe essere opera di qualche malato di mente (non saprei come altro definire chi compie simili torture).

Nell’augurarci che il responsabile di tale delitto venga presto messo nell’impossibilità di nuocere ancora, mandiamo un pensiero felice al povero gatto e lo immaginiamo al Ponte dell’Arcobaleno che ora corre felice, lontano dalla cattiveria umana.

A seguire la foto con il gatto seviziato. Ripetiamo: si tratta di immagini forti. Valutate voi se guardarle o meno.

A Roma ritrovato il corpo di un gatto orrendamente seviziato

Via + foto | Roma Today

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog