San Valentino per chi ci ama davvero


Oggi è, che vi piaccia o meno, San Valentino. La festa dell'amore e degli innamorati. Dove sta scritto, però che gli innamorati debbano per forza appartenere alla stessa specie? Provate a pensarci un po'.

Quando siete lì a casa, magari sul divano, dopo una giornata stressante al lavoro. Il vostro cane (o il vostro gatto) salta su e si accoccola vicino a voi, magari poggiando il suo musetto sulla vostra gamba. Lui è li e voi siete il suo mondo. Lui è li e voi sentite la sensazione palpabile di quello che si chiama vero ed incondizionato amore. Su di lui potrete sempre contare. Lui non vi tradirà mai. Lui non vi mentirà mai. A lui potrete raccontare tutti i vostri segreti e i vostri timori, i vostri peccati e i vostri vizi ma lui non vi giudicherà mai e sarà sempre al vostro fianco. Schopenhauer ha detto una frase che è come una pietra miliare nella storia tra uomo e cane: “Chi non ha mai posseduto un cane non sa cosa significhi amare ed essere amato”.

Che vi piaccia o meno oggi è San Valentino. Magari tra noi umani questa festa ha poca importanza ma guardate negli occhi il vostro amico peloso e provate a dubitare del suo amore per voi e, siate sinceri, provate a dubitare del vostro amore per lui.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail