• Petsblog
  • Akita
  • Il carattere dell’Akita e le principali caratteristiche della razza

Il carattere dell’Akita e le principali caratteristiche della razza

Il carattere dell’Akita e le principali caratteristiche della razza

L’Akita è un vero e proprio “monumento nazionale” giapponese: conosciamo meglio questi splendidi cani.

L’Akita è un cane antichissimo e deve il suo nome alla prefettura di Akita, in Giappone. In origine esistevano due principali linee di sangue di Akita: Dewa e Ichinoseki. La prima, con evidenti tracce di incroci con molossoidi, è stata poi selezionata in America per dar origine all’Akita americano; la linea Ichinoseki, molto più vicina al tipo originario, è stata scelta gai giapponesi come linea ideale ed è l’unico vero Akita. In Giappone l’Akita è considerato un vero e proprio “monumento nazionale”, tanto da essere inserito nell’elenco degli antichi beni da tutelare e preservare.

La razza per due volte ha rischiato di estinguersi: una prima volta per un’epidemia di rabbia in Giappone, la seconda, invece, durante la Seconda Guerra Mondiale quando diversi esemplari vennero uccisi e mangiati dalla popolazione ridotta allo stremo.

I cani di razza Akita non presentano particolari problemi di salute e possono vivere all’aperto a qualunque temperatura, anche se preferisce vivere accanto all’uomo. C’è da notare che in casa è un cane molto tranquillo e, di fatto, non abbaia mai.

Si tratta di cani dignitosi, maestosi e riservati: la riservatezza degli Akita è sinonimo della loro tendenza ad avere sempre un atteggiamento nobile e fiero. Con gli estranei sono gelidi, mentre si sciolgono con le persone di famiglia, anche se a volte esprime il suo affetto in maniera poco pacata!

L’Akita ama i bambini di casa, mentre non è molto affidabile con quelli che nono conosce. Con gli altri cani è decisamente rissoso, caratteristica questa che aumenta se si parla di Akita maschi.

Ha una buona attitudine per la guardia e se viene avvicinato con maniere troppo brusche può reagire anche in maniera molto determinata.

Le caratteristiche della razza Akita

Il carattere dell'Akita e le principali caratteristiche della razza

Dal punto di vista delle caratteristiche della razza, gli Akita sono di forte costituzione, ben proporzionati e con ossatura robusta. È da notare la coda attaccata alta, grossa e piena ed è portata arrotolata sul dorso il che conferisce agli Akita una grande nobiltà e dignità. Le orecchie sono leggermente arrotondate in punta e inclinate in avanti, in linea con l’inclinazione del collo. Il pelo dev’essere corto e folto e sono ammessi il fulvo, sesamo, tigrato e bianco. Tutti i colori – eccetto il bianco – devono presentare il cosiddetto urajiro, ovverosia il pelo biancastro ai lati del muso, delle guance, sotto la mascella, sul petto, sul ventre, sul lato inferiore della code e all’interno degli arti.

I maschi sono alti 67 centimetri al garrese, mentre le femmine 61 (con una tolleranza di 3 centimetri in più o in meno).

Foto | oinonioJennifer Grimes

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog