Dream e la sua voglia di una vita normale


Questa è la storia di un cane. Questo cane è stato trovato gravemente ferito. Quando dico gravemente intendo in maniera realmente grave. Qualcuno poco sano di mente gli ha amputato tre zampe e l'ha lasciato sofferente in un casolare. Un episodio che, da solo, fa capire quante persone senza cuore ci possono essere in mezzo a noi. Ci sono però anche delle altre persone. Persone che il cuore ce l'hanno grande e pieno di amore che hanno trovato Dream e l'hanno salvato da una fine senza dubbio terribile come il ragazzo che ha trovato il povero cane e ha avvisato i carabinieri e Alessandra, una volontaria della Feder FIDA di Biella che gli ha ridato una speranza di vita. A dispetto delle mille problematiche burocratiche che noi di Petsblog conosciamo bene quando si tratta di aiutare un animale in difficoltà, Alessandra non si è persa d'animo e dal capoluogo piemontese ha preso un aereo e si è diretta personalmente a Catania per andare a prendere il cucciolone.

Il viaggio di ritorno, poi, ha dello stupefacente. Dream avrebbe dovuto viaggiare nella stiva come tutti i cani ma il comandante Salvati, pilota dell'Alitalia, ha sentito la sua storia e, insieme al resto dell'equipaggio, non solo si è mobilitato per rendere agevoli le operazioni di imbarco di Dream ma lo ha anche accolto a bordo riservandogli le ultime tre file. Al momento del decollo i passeggeri sono stati avvisati di quel passeggero speciale e il viaggio è stato un viavai di persone che andavano da Dream per accarezzarlo e farlo sentire amato. Ora Dream è in una clinica specializzata di Bologna e si sta studiando il modo di farlo tornare a camminare, nonostante abbia una sola zampa. Si pensa all'uso di protesi o un carrellino. Lui, nonostante tutto, è felice e si fida ancora della nostra, troppo spesso, pessima razza. E' proprio vero che hanno tanto da insegnarci.

Via| Tiscali
Foto| Flickr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: