I principali problemi della lettiera per il gatto e come risolverli

I principali problemi della lettiera per il gatto e come risolverli

Uno dei principali motivi che portano i proprietari di gatti a rivolgersi a veterinari esperti in comportamento animale è l’eliminazione inappropriata, cioè il comportamento di urinare e defecare in casa al di fuori della cassetta igienica.

Le cause di tale comportamento possono essere molteplici. Una volta escluse quelle fisiche (come ad esempio le cistiti), si inizia con l'anamnesi comportamentale: il veterinario chiede al proprietario informazioni relative all’età di adozione, alle modificazioni del comportamento eliminatorio, al numero e alla posizione delle cassette igieniche all’interno dell’abitazione, alla composizione del nucleo famigliare, all’esistenza di cambiamenti recenti (come ad esempio un trasloco o l’arrivo di un bimbo), ecc. Tutte queste informazioni sono fondamentali per formulare una diagnosi e intervenire per risolvere il problema.

A volte, come nel caso di un gatto non castrato che spruzza urina sulle superfici verticali (come i muri) il problema può risolversi semplicemente con l’intervento di sterilizzazione; ma altre volte il percorso che porta alla risoluzione del problema è più complesso e spesso occorrono molte modificazioni ambientali e comportamentali per risolvere il disturbo.

Nei problemi comportamentali la collaborazione da parte del proprietario è fondamentale per la buona riuscita della terapia. E anche le tempistiche con le quali si chiede aiuto sono importanti: in tutte queste situazioni vale la regola del “prima lo affronto meglio è”, perché nella maggior parte dei casi la prognosi è migliore se l’intervento è tempestivo. Quindi, ogni volta che un proprietario si accorge che il proprio animale ha un comportamento anomalo è bene che si rivolga al più presto al proprio veterinario, che saprà se indirizzare il paziente a un collega specializzato in comportamento animale.

Foto | Torsten Reuschling via photopin cc

  • shares
  • Mail