Gatti e cinema: i gatti della saga di Harry Potter

Gatti e cinema: i gatti della saga di Harry Potter

In quel fantastico mondo che è la saga di Harry Potter non mancano certo animali d'affezione: tra civette, topolini, cavalli alati e mostri strani è un vero e proprio godimento per chi ama gli animali.

Per quel che riguarda i gatti, ne ricordo tre (anche se sarebbe meglio dire due e mezzo). Il primo è Grattastinchi, il gatto di Hermione. È un incrocio con un kneazle (creatura magica simile al gatto) e tra i suoi antenati ci sono senza dubbio dei persiani. È rossiccio, ha le zampe storte, sembra molto malandato ed è spesso sonnacchioso (è un gatto, no?). C'è, poi, Mrs Purr, la gatta di Argus Gazza il custode di Hogwarts. Mrs Purr ha una dote particolare: dice a Gazza se qualche studente fa qualche danno alla scuola (e spesso pare vedere Harry Potter anche quando il maghetto è coperto dal mantello dell'invisibilità). Infine abbiamo il mezzo gatto, cioè la professoressa Minerva McGranitt che è professoressa di trasfigurazione. Essendo un animago può assumere le sembianze di un animale: e lei diventa uno splendido gatto grigio tigrato (in foto).

Qual è l'animale della saga di Harry Potter a cui più va la vostra simpatia?

Foto | icedragonart

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: