I gattini che cinguettano su Twitter

LOLcat

Lolcat – o LOLCat – sono quelle immagini che spopolano in rete e che mettono insieme immagini di gatti, spesso gattini, e testi umoristici. Il termine deriva dall’inglese: lol è un acronimo per Laughing Out Loud, ridendo rumorosamente (lo si usa spesso per indicare una risata su Facebook e gli altri social network) e cat è il gatto, spesso nell'accezione di gattino.

Come sempre, nulla di nuovo sotto il sole: i primi esempi di lolcat si fanno risalire a gli anni Settanta del diciannovesimo secolo, quando il fotografo Harry Pointer (1822-1889) scattò alcune foto ai mici in posizioni curiose e vi aggiunse dei commenti simpatici. Altri fotografi che hanno fatto ricorso a lolcat sono stati Walter Potter (1835-1918) e Harry Whittier Frees (1879–1953). In ogni caso è nel 2005 che il termine lolcat fa il suo ingresso ufficiale nel mondo dei social network e un paio di anni dopo venne approfondito da vari media di tutto il mondo, tra cui il Time.

LOLcat language Twitter
 

I testi umoristici che accompagnano i lolcat hanno una caratteristica: sono volutamente scorretti a livello grammaticale e, spesso, anche lo sono da un punto di vista politically. Tecnicamente la lingua usata per i messaggi lolcat è detta lolspeak o kitty pidgin, anche se noi potremo tranquillamente definirla lolcattese. Per inciso, c'è anche il progetto di tradurre tutta la Bibbia in questo linguaggio...

Se il lolcat è fatto di immagini e brevi testi, spesso battute sferzanti, qual è il social network più adatto per farlo crescere e sviluppare? Twitter, naturalmente! Ed ecco che gli sviluppatori di Twitter hanno pensato bene di inserire tra le lingue disponibili sul social network proprio il lolcattese.

I risultati sono a dir poco esilaranti, (LOLcat, appunto!): Twitter diventa TWTTR; Componi un nuovo tweet è COMPOZE NEW TWEET (naturalmente il Lolcat language si basa sull’inglese e scrive in maiuscolo, che in rete equivale a gridare, come fanno i micetti che miagolano a più non posso!). Conversation si trasforma in una esotica CONVERSASHUN e Who to follow, vale a dire Chi seguire, è un angosciante HOO 2 FOLLOW.

Per diventare dei cinguettanti in lingua lolcat è sufficiente andare nel menù Impostazioni e scegliere la il Lolcat language dalla lista delle lingue. Operazione che per noi italiani è ancora più semplice da compiere perché tale linguaggio si trova subito dopo l’italiano.

Via | Giornalettismo
Foto | soapywater via photopin cc - engadget

  • shares
  • Mail