Sostieni la Lega del Cane e ricevi un uovo di Pasqua

lega cane

Se manifestate perplessità per le uova di Pasqua per cani, sappiate almeno che le uova di Pasqua possono salvare la vita di un cane. Ma toglietevi dalla mente che sia merito del cioccolato, ingrediente assolutamente vietato nella dieta dei nostri amici a 4 zampe. Piuttosto il plauso va ai volontari della Lega del Cane che, questo fine settimana, stanno popolando alcune piazze italiane in cerca di soldini.

'Dolcetto o gadgets', potremmo dire facendo il verso al più musicale "dolcetto o scherzetto" che riempie la bocca dei bambini americani (e non solo) la notte di Halloween, in cerca di gustose prelibatezza da metter sotto i denti. Perché sta a voi scegliere se preferite un uovo di Pasqua da 300 grammi o un gadget dell'associazione, che si prodiga in mille modi per raccogliere i contributi. Soldi utili a finanziare le spese veterinarie per la cura degli amici a quattro zampe.

Questo fine settimana sappiamo che i volontari della Lega Nazionale per La Difesa del Cane, sezione di Molfetta (Ba), sono in alcuni centri commerciali con i loro banchetti a chiedervi un aiutino. Basta una donazione minima di 7 euro per aiutare Tino, ad esempio, il pointer più sfortunato tra tutti quelli sequestrati dall'allevamento Guberti, colpito da una patologia infausta: un melanoma non operabile. Ma ci sono anche la pitbull red nose Shila, o il meticcio Bruno (tutti e tre nella galleria di foto qui sotto) e altri ancora che attendono d'essere adottati o almeno aiutati.

  • shares
  • Mail