Alcuni elementi da considerare prima di prendere un cane

Alcuni elementi da considerare prima di prendere un cane

Scegliere di cominciare a vivere con un cane è una cosa molto bella e, dopo che vi sarete conosciuti a vicenda, percorrerete insieme un pezzo di strada che sarà splendido. Ma prendere un cane, come abbiamo ripetuto più volte, non è come prendere un giocattolo: valutate che un cane vive dieci-quindici anni e, in un […]

Scegliere di cominciare a vivere con un cane è una cosa molto bella e, dopo che vi sarete conosciuti a vicenda, percorrerete insieme un pezzo di strada che sarà splendido. Ma prendere un cane, come abbiamo ripetuto più volte, non è come prendere un giocattolo: valutate che un cane vive dieci-quindici anni e, in un modo o nell’altro, alcune vostre abitudini dovranno cambiare.

Se siete decisi a prendere con voi un cagnolotto (sia esso cucciolo o adulto), fatevi un serio esame di coscienza sulle vostre motivazioni e valutate diversi parametri, in modo che sia lui che voi possiate vivere bene insieme. Ecco alcuni elementi da prendere in considerazione:

  • se vivete in un appartamento senza giardino, non dovreste lasciarlo solo dalla mattina alla sera; ma se avete un giardino questo non vuol dire che potete lasciarlo da solo; i cani sono animali che vivono in branco e lasciarli chiusi fuori soli soletti è un modo per farli soffrire. Meglio in un monolocale con il proprio amico umano che gli fa fare le passeggiate nel corso della giornata, che tutto solo in un enorme giardino;
  • la scelta della razza non deve basarsi sulla moda del momento: informatevi sulle caratteristiche delle varie razze prima di sceglierne una; valutate anche la vostra età: un esuberante labrador, per esempio, non è adatto se avete qualche buon annetto sulle spalle…;
  • considerate anche le dimensioni del cagnolone: i cani piccoli danno meno problemi logistici e sono più facili da portare a passeggio ma, spesso, hanno anche un caratterino bello forte e tendono ad abbaiare molto;
  • se optate per un meticcio, fatevi consigliare da chi è esperto di cani, perché alcune caratteristiche (per esempio, le dimensioni) non sono così facilmente intuibili quando ci si ritrova dinanzi a una cucciolata molto varia;
  • tenete in considerazione anche il sesso del cane: le femminucce sono più minute e riflessive mentre i maschietti più robusti e giocherelloni.

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog