Ho bisogno del vostro aiuto!

Ho bisogno del vostro aiuto!

Quali suggerimenti per far convivere pacificamente un pitbull maschio e una femmina?


Care lettrici e cari lettori di Petsblog mi rivolgo a voi per una questione che mi sta facendo impazzire. Sì, so che molti di voi vengono su questo sito per avere chiarimenti e suggerimenti e il fatto che uno di noi possa chiedere a voi qualcosa può sembrare un po’ “strano” ma è una questione che può essere risolta solo con l’esperienza di chi c’è già passato e so che tra voi di persone esperte ce ne sono. La situazione è questa: come sapete ho un cane, un amstaff, che vive con la mia famiglia da ormai quasi tre anni.

Premetto che vivo in un appartamento con i miei genitori e che lui non rimane quasi mai da solo, pur essendo io al lavoro tutto il giorno. È un membro effettivo della famiglia tanto che la notte capita spesso che me lo trovo sul letto a dormire e, quindi, ha il suo spazio (anche ampio) già ritagliato. Ieri una mia amica mi ha mandato la foto di una piccola pitbull, molto bella, nera, età indefinita, che soffre molto il canile. Inutile dire che il mio cuore si è sciolto come un calippo sotto il sole d’Agosto e ho pensato: la prendo io! Ma avevo fatto i conti senza l’oste (o senza il cane).

Il mio problema è: posso far entrare in casa nostra un cane “nuovo” ? Hansel, il mio cane, è piuttosto socievole con gli altri cani ma li ha sempre visti fuori, in spazi neutrali e mai in casa nostra, nel suo territorio. So che i cani femmina sono sempre più tranquilli e questo andrebbe a equilibrare forse il carattere vivace del mio maschietto ma non vorrei che lui fosse geloso e, cosa fondamentale, non voglio prenderla con noi e poi scoprire che non vanno d’accordo ed essere costretto a riportarla al canile per evitarle di essere sbranata… Voi che cosa mi consigliate? Ci sono altri elementi che dovrei prendere in considerazione?

Foto| Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog