Storie vere: cane guida per gatto cieco

gatto alla finestra

Per la serie incredibile, ma vero, ecco una storia accaduta realmente, che non mancherà di commuovervi. Michela è una ragazza di Abano che adotta animali in difficoltà. Tempo fa le hanno proposto una gattina rimasta cieca e Michela l'ha presa con sé, pur avendo già altri due gatti ed un cane.

Quello che Michela non poteva certo immaginare è che ad occuparsi della micina, battezzata Emi (la foto nel post però è generica, non è un suo ritratto), sarebbe stata la sua cagnolina Ida, che l'ha aiutata, confortata, difesa dagli estranei e addestrata a muoversi per casa.

Il legame tra i due animali è talmente forte che Ida ha cominciato ad assumere comportamenti tipici di Emi, come pulirsi il pelo prima di andare a dormire (insieme, naturalmente). In casi come questi possiamo ben dire che l'unione fa la forza: la buona volontà di un essere umano e l'istinto di una cagnolina sono stati imbattibili per restituire amor proprio e fiducia al piccolo felino.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail