Questa volta "Vota con il Cuore"

Domenica e lunedì siamo chiamati a esprimere il nostro voto alle fatidiche elezioni. Il voto, inutile dirlo, è uno dei pochissimo modi che ci è rimasto per far sentire la nostra voce (che poi venga ascoltata è un'altro discorso ma non è questa la sede per discuterne). La LAV ha indetto la campagna "Io voto con il Cuore" nella quale si informano i cittadini riguardo i partiti e i loro rappresentanti che hanno apertamente dichiarato la volontà di aderire ad un "manifesto" contro la vivisezione.

Qui potrete trovare il manifesto, chi si impegnerà a proseguire la propria lotta in Parlamento e cosa hanno detto gli schieramenti impegnati nelle elezioni regionali in Lazio e Lombardia. Lasciatemi però fare una piccola osservazione personale. In periodo di campagna elettorale tutti cercano di prendere voti, anche dagli amanti degli animali, senza farsi scrupoli a riguardo.

Da quello che ho visto gli unici due schieramenti ad essersi chiaramente espressi contro la vivisezione "in toto" e non solamente con qualcuno dei loro membri, sono Movimento 5 Stelle e Rivoluzione Civile. Il primo aveva espresso la sua contrarietà alla vivisezione già nel 2006 e l'ha ribadita dopo che un giornale ha alluso che, non avendo risposto direttamente ad una domanda a riguardo, il M5S fosse favorevole. E'un po' come se vi chiedessero: ti piacciono i cani? Voi rispondete che preferite i gatti e dicessero che siete favorevoli alla soppressione dei primi. L'altro gruppo è Rivoluzione Civile che ha fatto una sorta di manifestazione con una donna nuda in gabbia a rappresentare la prigionia e la sofferenza degli animali negli stabulari. Certo, magari non è proprio di buongusto, ma almeno hanno fatto qualcosa.

Mi risulta estremamente difficile credere che certe persone, sicuramente armate di amore verso gli animali e con la profonda convinzione di fermare la vivisezione, riescano a imporsi nei rispettivi partiti dove la maggioranza è fatta da altri elementi che promuovono la caccia, che giustificano la vivisezione o, addirittura, la ritengono fondamentale per il benessere umano. A prescindere da tutto vi ricordo la campagna Stop Vivisection (con la quale possiamo dire tutti NO alla vivisezione in Europa) e vi consiglio di "Votare con il Cuore".

  • shares
  • Mail