Massacra i cani da slitta: ora soffre di stress

husky da slitta

In Canada si indaga sul massacro di un branco di huskies da slitta, divenuti obsoleti dopo lo scemare dei turisti accorsi per le Olimpiadi invernali. Sembra che l'occasione di riaprire le indagini sia stata data proprio dall'uomo che avrebbe eliminato i cani.

Soffrendo di stress per quanto accaduto, l'uomo si sarebbe rivolto all'associazione che tutela i lavoratori della provincia, ottenendo per questo un risarcimento. Le prime riflessioni che mi sono venute in mente leggendo questa storia sono due. La prima: quest'uomo sta approfittando della sua situazione. Poteva anche scegliere di non uccidere i cani.

La seconda: forse lo ha fatto perché era in tali disastrose condizioni economiche da temere un licenziamento. In questo caso però avrebbe potuto rivolgersi alla suddetta associazione per farsi aiutare. Poiché non conosco direttamente la storia ed i suoi protagonisti, posso però solo esprimere la mia personale rabbia al pensiero di quanto poco scrupolo ci si faccia ad ammazzare gli animali. D'altronde, non che gli esseri umani se ne facciano poi molti quando devono massacrarsi tra di loro, no?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail