Bambina malata di cuore rivedrà il suo cane in ospedale

Finalmente giunge nelle cronache una storia bella legata ad un cane. Si tratta dell'ok arrivato dai medici per il cane di una bambina ormai da un anno in ospedale a far visita alla sua padrona. Per giorni, la piccola di quattro anni ricoverata al Regina Margherita di Torino, dove aspetta un cuore, ha chiesto di rivedere il suo cane Black. Dopo un consulto tra medici, è stato deciso che, nonostante la bimba sia attaccata ad un cuore artificiale, domani 1 marzo potrà rivedere il suo cane appena fuori dal reparto.

Naturalmente non potranno avere un lungo incontro, vista la situazione di salute della bambina, ma quei pochi minuti che saranno loro concessi sono sicura faranno bene sia alla piccola sia al cane, che potrà rivedere la sua amata umana. Una bella storia che si aggiunge alle belle iniziative di Pet Therapy che sono già in corso in diversi ospedali di Italia, e che si spera siano solo l'inizio di una integrazione della presenza canina negli ospedali: quando si è legati ad un animale, privarsene per lunghi periodi rende ancor più difficile la guarigine.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail