Il cane che nuota sull'acqua

Anche noi umani abbiamo dei riflessi automatici. Spesso non ce ne rendiamo conto. Vi faccio un esempio che non ha a che vedere con gli animali da compagnia. Se vi trovate tra adulti e cominciate a raccontare che vostro figlio ha preso i pidocchi a scuola, vedrete che improvvisamente molti cominceranno a grattarsi. Ora, qui siamo in tutt'altro campo, però si tratta sempre di un comportamento che si attiva anche in mancanza dello stimolo reale. Il cagnolino non ha ancora toccato l'acqua, ma sa che il padrone sta per metterlo a mollo. Ed ecco che le sue zampette cominciano subito a muoversi per restare a galla. Lo fanno anche i vostri cuccioli?

  • shares
  • Mail