La cagnolina attratta dalle porte aperte

La cagnolina attratta dalle porte aperteCon il passare degli anni, la mia meticcia è diventata una impicciona di prim'ordine. Fin da piccola, a dire il vero, aveva un fascino per i cancelli: appena ne vedeva uno, faceva di tutto pur di entrarci. E se, come spesso capita, il cancello era chiuso, lei cercava di infilarvisi sotto, di lato o cercava di saltarlo.

Da qualche mese ha un'attrazione incontrollata per le porte aperte: se ne vede una, si infila subito dentro. E finché è un'androne di un palazzo poco male. Ma qualche volta entra negli appartamenti del palazzo (e io dietro a invadere le case dei condomini, diventando rosso e chiedendo scusa mille volte) e, se siamo in campagna, non c'è casina o casale che non cerchi di varcare.

Il massimo è, comunque, lo studio veterinario: se ci passiamo davanti in orario di visite lei entra senza problemi; se per caso lo studio è chiuso, inizia a grattare sulla porta o si siede dinanzi all'ingresso e attende fiduciosa l'arrivo della veterinaria (che, credo, si sentirà molto soddisfatta nell'avere un paziente che non la teme, come succede con molti cani...).

E i vostri amici pelosi sono terribilmente affascinati dalle porte aperte?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: