I micro cani non sono più di moda

Cucciolo di chihuahua

Sarà vero che è passata la moda dei cani microscopici tanto cari a Paris Hilton e Paola Barale? Non ci sono notizie che stia avvenendo qui da noi, ma pare che in Inghilterra si stiano moltiplicando in maniera esponenziale gli abbandoni di questi esemplari. Alcuni vengono ritrovati, ma molti muoiono di stenti.

Probabilmente la gente pensa che un cagnolino così piccolo sia come un giocattolo e non necessiti di troppe cure e quando si rendono conto che si tratta di un animale a tutti gli effetti, con necessità e caratteristiche ben precise, allora lo abbandonano.

In realtà, il rapporto tra animali e moda è vecchio ed è solo un caso che in questo momento ci si stia concentrando sui cani di taglia piccola. Ci sono stati abbandoni di Dalmata, di San Bernardo, acquisti indiscriminati di pesci pagliaccio (Nemo, per intenderci) e chissà che ora non comincino tutti a volere dei pappagalli, vista l'uscita di Rio.

Il problema è in sostanza sempre lo stesso ovvero la scarsa conoscenza del mondo animale. Penso che sarebbe interessante introdurre nelle scuole dei corsi per cominciare a conoscere sul serio la natura e non solo sui libri. Parlare con esperti potrebbe aiutare le nuove generazioni a comprendere che non stiamo parlando di giocattoli o di amebe, ma di esseri viventi. Bisognerebbe muoversi subito per arginare un fenomeno cui multe e campagne di sensibilizzazione fanno poca impressione davvero.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: