Parto dei conigli: cura dei cuccioli

Parto dei conigli: cura dei cuccioli

Come prendersi cura dei cuccioli di un coniglio nano


Parliamo un po’ di come prenderci cura di un coniglietto: poche facili istruzioni che però vanno sempre rispettate. Trattiamo poi il caso di una cucciolata: come vanno accuditi i piccoli e cosa bisogna fare in caso ci siano problemi con mamma coniglia.

Prima di tutto, non in tanti sanno, che il coniglio deve vivere libero. Già il piccolo non si trova in un ambiente sempre confacente, essendo “chiuso” in appartamento le sue zampine non poggiano nella maniera più corretta su pavimento liscio, provocando a volte piccole dermatiti o problemini alle unghie: l’ideale sarebbe tenerlo in casa quando il clima è rigido, e farlo correre un po’ in giardino nelle giornate miti. Tenere un coniglio sempre all’esterno è pericoloso: l’intestino è estremamente delicato e un colpo di freddo potrebbe essere fatale. fatelo dunque passeggiare quando il tempo è bello, e mai svariate ore sotto il sole diretto.

L’alimentazione è a base di fieno: fate attenzione a sceglierlo di buona marca, evitando tutti quelli che contengono al loro interno cereali di vario tipo, semi, o elementi zuccherini colorati. In concomitanza a questo, ogni giorno bisogna fornire della verdura fresca: mai fredda di frigorifero, mai bagnata.

Veniamo ora al caso di un parto: innanzitutto, come per qualsiasi altro mammifero, molti parti ravvicinati fanno rischiare la vita a mamma coniglia. Se avete una coppia sarebbe consigliabile sterilizzare il maschio. L’operazione sulla femmina è infatti molto più complessa e pericolosa. Come secondo passo, se notate che i piccoli vengono scacciati dalla mamma, è possibile che: o non siano sani e dunque la mamma li sta “sopprimendo” naturalmente, o non si trovino in ambiente sicuro.

Per migliorare la situazione sarebbe bene, senza stressare mamma coniglia, fornire una cuccia calda, alimenti adeguati e un ambiente più calmo possibile. Se notate comunque problemi evidenti nella crescita dei piccoli vi conviene per sicurezza rivolgervi a un veterinario specializzato in esotici, qui trovate una lista aggiornata per regione.

Non temporeggiate: i conigli sono animali estremamente delicati, ad esempio un blocco intestinale li può “uccidere” in poche ore. Un coniglio sano è un coniglio felice.

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog