Della serie "non fatelo": un cercopiteco verde trovato a Val Sesia

Questa non è una leggenda, la guardia forestale dello Stato di Trivero in provincia di Biella ha trovato un cercopiteco verde a casa di un privato. La piccola scimmia originaria dell'Africa Centrale, che non è certo un animale da compagnia e che può raggiungere i 5Kg di peso, pare fosse stata acquistata da un imprenditore della zona, un paio di mesi fa in Tunisia.

Forse però l'imprenditore, conquistato dalla socievolezza del giovane animale, non sapeva che queste scimmie quando crescono diventano aggressive e possono trasmettere all'uomo gravi malattie come l'ebola.

A causa di un morso, l'uomo negli ultimi giorni inizia a chiedere in giro delle possibili conseguenze e la voce arriva ai forestali che con non poca fatica riescono a recuperare la scimmia e a portarla all'oasi WWF di i Semproniano vicino a Grosseto. L'imprenditore, oltre agli esami di accertamento a causa del morso ricevuto, è stato denunciato per importazione illegale di specie protette e per detenzione illecita di animali pericolosi.

Via | Gea Press

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: