Un macaco nero e il suo autoritratto

Sull'isola indonesiana di Sulawesi un fotografo naturalista si è visto "scippare" la macchina fotografica da un macaco nero, una piccola scimmia indigena con la cresta sulla testa.

Solo che il macaco non è fuggito lontano con la refurtiva, ma ha pensato bene di farsi un autoscatto, di cui vedete il risultato nella foto. Racconta il fotografo che il gruppo di scimmie, all'inizio un po' spaventate dai bip della macchina e dai flash, ha preso poi a giocare con la macchina che faceva quei suoni.

E lo spettacolo è incominciato: le scimmiette saltavano tutto intorno e quella con la macchina fotorafica ha scattato centinaia di foto -la maggior parte delle quali fuori fuoco, ma non tutte come si vede- prima di restituire il maltolto.

Via | BoingBoing

  • shares
  • Mail