Gattari da legare: Gattare presuntuose

Gattari da legare: Gattare presuntuose

Per una gattara, i gatti sono perfetti. Al di là di ogni evidenza.

Ho sempre magnificato le capacità dei gatti. Ho sempre sostenuto con tutti che i gatti capiscono le cose ancora prima che tu le spieghi loro, le vedono prima che tu le mostri loro. Bene, mi rimangio tutto.

Dopo aver costruito e arredato le supercucce supercalde, sono partita tranquilla per le vacanze di Natale. Il mio compagno mi aveva chiesto: “Si accorgeranno dell’entrata laterale nella serra?”. Anatema. Fuoco e fiamme. Da quando i gatti avevano bisogno di dimostrazioni spicciole? Non erano mica cani, se ne sarebbero accorti di sicuro! Era lampante che lui avesse avuto a che fare solo con canidi. Bellissimi, intelligenti e simpatici, ma canidi.

Torniamo a casa dopo Capodanno e, con un vago sospetto, mi affaccio per controllare il giaciglio incriminato: le copertine sono ancora pulite, piegate e profumate. Oddio, non si sono accorti dell’ingresso laterale… Bastava scostare un po’ il telo di plastica, mica era difficile! Che figura, mi hanno fatto fare. Alla fine, ho dovuto infilare un paio di gatti a tradimento tra le coperte, per svelare l’esistenza del giaciglio.

Ma le brutte figure erano ancora in agguato. Vi avevo detto di aver comprato un dispenser di croccantini. L’esperimento era miseramente fallito, benché io riponessi cieca fiducia nell’autocontrollo e nell’intelligenza dei gatti: in poche ore, 4 chili di croccantini erano spariti, a compimento di una notte insonne pur di finire tutto. Non lo avevo detto alla vicina, visto che avevo parlato così male dell’ingordigia dei cani e così bene della morigeratezza dei gatti! Ebbene, la vicina ha riempito il dispenser mentre ero via. Reggetemi il gioco: le ho detto che i 4 chili in un giorno li aveva fatti fuori qualche animale di passaggio.

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog