Petsblog Comportamento Cani A Bologna un detenuto ha potuto riabbracciare il suo cane

A Bologna un detenuto ha potuto riabbracciare il suo cane

A Bologna un detenuto ha potuto riabbracciare il suo cane

Leggo su La Stampa che per la prima volta un cane ha varcato i cancelli del carcere di Bologna per poter rivedere il suo padrone ora detenuto. Caterina, questo il nome del cane femmina di razza American Staffordshire, ha passato due ore a giocare con lui, un uomo di 24 anni che all’improvviso, causa i problemi con la giustizia, non si era fatto più vedere da lei.

Un’occasione del tutto eccezionale, scrivono su La Stampa, che è avvenuta anche grazie alla Giornata delle Famiglie nel carcere bolognese diretto da Ione Toccafondi, il quale ha accolto la richiesta dei legali del giovane; pare infatti che sia il ragazzo che il suo cane Caterina soffrissero molto la lontananza. Un bel segnale di apertura e di comprensione riguardo al profondo legame che si forma di solito tra cane e persona, qualcosa che poi, in questi casi, è sicuramente una marcia in più per riuscire ad andare avanti nei momenti difficili.

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare