Petsblog Gatti L’artista Jean Fabre chiede scusa per i gatti lanciati in aria

L’artista Jean Fabre chiede scusa per i gatti lanciati in aria

L’artista Jean Fabre chiede scusa per i gatti lanciati in aria

È costata cara la performance “artistica” del belga Jean Fabre, che è stato aggredito dal pubblico di Anversa (Antwerp) e ora, scrivono su Art Info, è costretto a cambiare indirizzo ogni giorno, per evitare ulteriori problemi con gli attivisti che difendono i diritti degli animali.

La sua opera ispirata a una foto Philippe Halsman, prevedeva che delle persone lanciassero dei poveri gatti per aria, cosa che i gatti certo non amano e in più alcuni di essi non sono riusciti ad atterrare senza problemi.

In aggiunta, una ripresa del video è stata messa su Youtube (ora rimosso per il suo contenuto disturbante) e ha subito suscitato anche le proteste del sindaco della città, seguite dalle immediate scuse dell’artista, che ha spiegato:

Mi dispiace moltissimo se i gatti sono atterrati male sui gradini. Chiedo scusa a tutti gli amanti dei gatti, non era mia intenzione fare loro del male o ferirli. I gatti ora stanno bene.

Basteranno queste scuse a calmare gli animi? Sembra che Fabre abbia già ricevuto ventimila mail di proteste e insulti e sia stato attaccato mentre faceva jogging nel parco.

Seguici anche sui canali social