Un app per segnalare chi non raccoglie i bisogni del cane

Un app per segnalare chi non raccoglie i bisogni del cane

Educazione civica per i padroni di cani più tante info utili, arriva l'app Doggy Do. Quando anche in Italia?

Si chiama Flintshire Doggy Do la nuova app arrivata in aiuto agli abitanti della contea di Flantshire.

A cosa serve? Oltre a segnalare gli itinerari dedicati alle passeggiate canine, i canili con posti disponibili e a insegnare le regole fondamentali per essere padroni responsabili (“bag it, tie it, bin it” sta per: “raccoglila, chiudi bene il sacchetto e buttalo in un cestino”), è un mezzo per segnalare le cose che non funzionano nella zona.

Per esempio quando i cestini sono colmi, oppure per segnalare che qualcuno si è “dimenticato” di raccogliere i bisogni del cane attraverso fotografie e localizzazioni dei punti critici; è un modo in più per educare il pubblico a tenere più pulito l’ambiente e questo coinvolge ovviamente anche chi porta a spasso il cane.

L’app – sicuramente utile – è gratuita, è in inglese ed è disponibile sull’app store di iTunes. Certo viene un po’ da sorridere a immaginare i novelli detective che si aggirano per le strade chini sul telefono rivolto impietoso verso il marciapiede.

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog