Il broncio di Tard, il gatto che mette il… muso!

Il broncio di Tard, il gatto che mette il… muso!

Per la serie gatti musoni, ecco a voi Tard: un micio perennemente imbronciato, buffo come pochi! Guarda il divertente video su Petsblog!

Ammettiamolo: soltanto un gatto è capace di conquistare il web intero con il broncio! Quello nel video in homepage, cliccatissimo su YouTube, è Tard, un gattino che ha un’espressione corrucciata ed un musetto imbronciato che intenerirebbero anche i sassi per quanto è buffo!

Anche lo sguardo fulmina la proprietaria ed il gatto appare perennemente contrariato. Al bando sorrisi ed espressioni rilassate e gaie: questo gatto ha un diavolo per pelo! E non bastano coccole, vezzeggiamenti vari e giochini con le dita della padrona: questo micio vorrebbe soltanto essere lasciato in pace e pensare all’igiene delle sue zampette!

La smorfia della bocca, sempre rivolta verso il basso, è spettacolare! Ma cosa avrà mai fatto la sua proprietaria, a parte non lasciarlo un po’ in santa pace, per irritarlo così? Il mio gatto un muso così lungo lo mette soltanto in occasioni eccezionali:

  • quando gli metto sotto le zampette il gel per la rimozione dei boli di pelo che lui odia ingerire (non so spiegarmelo, la micia invece lo adora, quasi mi toglie il tubetto dalle mani!);
  • quando torno a casa e fiuta che ho accarezzato qualche altro gatto (lui è per la monogattìa);
  • quando ascolta frasi che rivoluzionano la sua visione del mondo come: “Il cane è il miglior amico dell’uomo”; “Il cane è un animale straordinariamente intelligente” (lui la pensa mooolto diversamente a riguardo);
  • quando pulisco il pesce e a lui non è assolutamente consentito appropriarsi di lische&co e per poco non sviene dall’acquolina in bocca e dagli odori che lo inebriano.

E i vostri gatti, amici di Petsblog: per cosa mettono il muso? Raccontatecelo se vi va… intanto cominciamo pure questa grigia settimana di ottobre ed il mese stesso con il broncio! Questo gatto si chiama Tard ma io lo soprannominerei lunedì… buona visione e alla prossima dalla redazione di Petsblog!

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog