Steven Seagal accusato di aver ucciso un cane


Steven Seagal è, per chi non lo conoscesse, un attore che ha avuto il suo momento di gloria a cavallo tra gli anni ottanta e novanta come protagonista di pellicole ad alto tasso adrenalinico dove metteva in evidenza tutte le sue abilità nelle arti marziali per sconfiggere il cattivo di turno. Attualmente Seagal ha intrapreso un progetto simile ad una sorta di "tv verità" ed affianca uno sceriffo (vero) facendogli da assistente. In una delle ultime puntate di questo show, però, qualcosa è andato storto e Seagal rischia di avere non pochi problemi.

Seagal sta "lavorando" nella città di Maricopa, agli ordini dello sceriffo Joe Arpaio. in una puntata ha fatto irruzione nella casa di Jesus Sanchez Llovera, accusato, a suo dire senza prove concrete, di organizzare combattimenti clandestini tra galli. sempre secondo Jesus, Seagal sarebbe arrivato in assetto anti sommossa, con tanto di mezzo blindato e squadra d'assalto a fare da copertura e avrebbe aperto il fuoco uccidendo il suo cane di undici mesi. Una cosa assurda e spropositata per l'accusa. Ora Jesus chiede le scuse formali di Seagal verso i suoi figli per l'uccisione del cucciolo (oltre ad un risarcimento di 100.000 dollari.

Via| TMZ

  • shares
  • Mail