• Petsblog
  • Cani
  • Diarrea emorragica nel cane, cause e cosa fare

Diarrea emorragica nel cane, cause e cosa fare

Diarrea emorragica nel cane, cause e cosa fare

Quali sono le cause di diarrea emorragica nel cane? La presenza di sangue nelle feci di un cane deve essere sempre considerato motivo di visita da parte del veterinario, anche quando la presenza di sangue è scarsa.

Sfatiamo subito un mito: i cani non soffrono di emorroidi, quindi se vedete sangue nelle feci del cane è sempre sintomo di una patologia, nei cani non deve essere mai presente sangue nelle feci, né rosso vivo né scuro e digerito. Molto probabilmente il sangue proviene dall’intestino, ma starà al veterinario accertare che non siano in atto altre possibili cause, come ascessi dei sacchi paranali, tumori alle ghiandole perianali o piometra nella femmina (magari il sangue proviene dalla vulva e contamina secondariamente le feci).

Cause

Quando si parla di diarrea emorragica bisogna distinguere se parliamo di ematochezia o di melena. L’ematochezia è la presenza di sangue rosso vivo nelle feci, associata a diarrea dell’intestino crasso. Quando si ha una colite, la mucosa infiammata dell’ultimo tratto del colon reagisce lasciando piccole goccioline di sangue o striature al massimo sulle feci. In definitiva, quando si ha colite si possono vedere queste tracce, magari accompagnate da muco. Una precisazione: un conto è vedere qualche goccia, un conto vedere un lago di sangue, che potrebbe essere indice di ulcera o di avvelenamento da rodenticida, quindi in questi casi meglio portare subito il cane dal veterinario.

Le cause di ematochezia nel cane sono:

  • infiammazioni intestinali (anche causata da alimentazione scorretta o dall’ingestione di cibi non adatti al cane)
  • intolleranza alimentare
  • parassitosi intestinale (tricocefali)
  • neoplasie (dai polipi rettali a forme di adenocarcinoma rettale)
  • invaginamento ileocolico
  • invagina mento cecocolico
  • gastroenterite emorragica
  • enterite da parvovirus
  • presenza di corpi estranei nell’intestino (attenzione alle ossa!)
  • traumi da incidente stradale
  • sacculite anale

Diverso e decisamente più grave il caso in cui abbiamo melena, cioè sangue scuro, digerito, proveniente o dallo stomaco o dall’intestino tenue. In questo caso spesso all’inizio il proprietario non si rende conto del problema e il cane può entrare così in uno stato di anemia. Le cause di melena nel cane sono:

  • ulcere/erosioni gastroenteriche (ulcere anche da insufficienza renale, da tossici, veleni…)
  • tumori dell’intestino tenue (linfoma, adenocarcinoma)
  • ingestione di sangue da lesioni orali, nasofaringee, polmonari
  • dieta

Terapia

La presenza di sangue nelle feci del cane deve sempre essere motivo per un’immediata visita veterinaria, sia essa ematochezia o melena, tanto o poco: non è normale nel cane avere del sangue nelle feci e anche se è poco, conviene farlo vedere prima che la situazione degeneri.

Starà al veterinario, visitando il cane, stabilire la causa della presenza di sangue e della diarrea nel cane e proporre l’iter diagnostico più appropriato, fatto di esami del sangue, ecografie e radiografie, salvo mettere subito un atto una terapia per bloccare la diarrea emorragica prima che il cane perda troppo sangue: antibiotici, antiemorragici, fermenti lattici, addensanti delle feci e via dicendo.

Non prendete iniziative soprattutto con i farmaci, in quanto potreste peggiorare la situazione: prima di dare qualsiasi cosa al vostro cane chiedete consiglio al vostro veterinario (non al farmacista e al negoziante) e portatelo a visita il prima possibile.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria.

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog