Gattari da legare: Gatti indaffarati

patrollingI gatti che conosco, quando non dormono, sembrano spesso indaffaratissimi: mi passano davanti con passo svelto, diretti verso un punto ben preciso. Lo sguardo fisso e assorto, la coda diritta, non mi degnano di uno sguardo. Dopo pochi secondi, con la stessa andatura, li vedo dirigersi in direzione opposta. Ma che avranno da fare? Arrivano in un punto, guardano come se fossero l'ammiraglio Nelson quel che hanno davanti, scrutando un orizzonte privo di navi. Dopo di che si dirigono da babordo a tribordo: non avvistano navi nemiche, ma corrono per assicurarsi di avere il controllo su ognuno dei punti cardinali.

Mi fanno venire in mente me al liceo, quando fingevo di mettere ordine tra appunti inesistenti mentre i professori decidevano chi interrogare: "ho da fare, non disturbarmi". Pagherei per sapere quali leggi spingano a quel pattugliamento dei confini visto che, quando vogliono, le mie sentinelle fanno passare chiunque: l'importante è fingere di essere distratti da altro.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail