Cosa posso aspettarmi quando prendo un criceto?

Cosa posso aspettarmi quando prendo un criceto?

Il criceto è un animale solitario, che sarà dunque molto socievole con voi e, in cattività, mai con i suoi simili

In molti acquistano un criceto, ahimè,senza alcuna informazione di base, ma lo prendono per “istinto”, poichè è carino e ha un musetto tirabaci, onde poi però restarne delusi. Sarebbe consigliabile informarsi a monte, nonostante io comprenda perfettamente cosa significa vedere un elemento piacevole e acquistarlo subito. Rendiamoci conto però che abbiamo poi in casa una essere vivente: ha quindi ora bisogno di cure e attenzioni, non può essere messo da parte come qualcosa di vecchio e che non ci piace più.

Moltissimi prendono un criceto Roborowskij, sicuramente il più bellino, color beige sul dorso e bianco sotto: questo è il criceto più diffidente in assoluto. Perciò non potrete prenderlo in mano a vostro piacimento purtroppo. Nonostante ciò questo criceto è molto intelligente, impara immediatamente il suo nome, si affaccia alla casetta quando chiamato, con un po’ di pazienza viene a prendere il cibo dalle vostre mani e capirà molto bene i vostri orari, magari uscendo a correre sulla ruota per salutarvi quando rientrate in casa. Il Roborowskij non è in genere adatto ai bambini, a meno che non si desideri un criceto carino da guardare. Intelligente e diffidente.

Il Winter White, di colore grigio con una striscia scura sul dorso invece, in genere, è il più docile e buono. E’, come lo chiamo io, il criceto pelouches: badate bene, solo perchè è buono non significa che ogni tanto non mordicchi o che abbia bisogno di meno attenzioni di altri! Tuttavia si fa prendere generalmente volentieri in mano e si lascia accarezzare tranquillamente. Il Winter White è un po’ più “tontarello” e pigro in generale: quindi diciamo che potete aspettarvi tante coccole ma, spesso, nulla di più. Pigro, “tontarello” ma buonissimo.

Infine parliamo del criceto dorato, ha colori vari ma è facilmente riconoscibile poichè è il più grande: raggiunge anche i 25 cm di lunghezza. Generalmente docile, bisogna fare una estrema attenzione a non “disturbarlo” o se usa i denti li sa affondare nella mano con estrema efficacia. È un animale molto intelligente e godibile poichè la sera deve fare delle passeggiate in una stanza messa in sicurezza: spesso si arrampica dunque sui pantaloni e il rapporto che si stringe con lui può diventare molto profondo. Il criceto dorato capisce molte cose, ovviamente il nome, i vostri orari, se gli date un premietto in cibo etc etc. Intelligente e socievole con gli umani.

La cosa più importante è non “umanizzare” nessun animale, ma seguire i bisogni della specie: il criceto è un animale solitario, che sarà dunque molto socievole con voi e, in cattività, mai con i suoi simili. Sta poi a voi, in ogni caso, prendervi cura nella maniera più adeguata possibile, informandovi, dei vostri cricetini.

Personalmente il criceto che mi ha dato sempre maggiori soddisfazioni è il Roborowskij, in genere il più bistrattato poichè “poco socievole”. Come dico sempre, a ognuno il suo, bisogna trovare l’animalino a voi più confacente per carattere, anche per questo io ne sconsiglio sempre l’acquisto e consiglio l’adozione, ma naturalmente ognuno fa la scelta che è più nelle sue corde.

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog