Petsblog Comportamento Cani Il pitbull sfortunato che non si arrende al destino

Il pitbull sfortunato che non si arrende al destino

Il pitbull sfortunato che non si arrende al destino

Ci sono volte in cui noi umani, che ci autoproclamiamo “razza superiore” (anche se non ho capito su quali principi visto che, a un’attenta analisi, siamo gli animali peggiori su questa enorme palla galleggiante nello spazio) dovremmo prendere esempio dagli animali, dalla loro voglia di vivere e renderci conto che loro sono molto meglio di noi. Volete un esempio? Eccolo.

Un cucciolo di pitbull in California ha avuto un terribile incidente, finendo giù dal terzo piano di un palazzo. Si è salvato ma le sue zampe anteriori erano fratturate a tal punto da costringere i veterinari a prendere una decisione molto difficile, quella di amputarle.

Per i veterinari la scelta da fare, dopo, era di procurare un carrellino al cane ma lui non si è certo dato per vinto e, contro le previsioni, ha iniziato a camminare sulle zampe posteriori, in posizione eretta.

Non abbiamo mai detto il nome di questo pitbull perché, purtroppo, non ha ancora un nome visto che aspetta una famiglia amorevole che se ne prenda cura!

Via| Daily Mail

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare