La pappa migliore per i nostri cani. Quale scegliere?

A volte muoversi nel mondo delle crocchette per cani (ma anche per gatti) è veramente complicato. Un primo consiglio è quello di rivolgervi al vostro veterinario di fiducia. Poi potete seguire anche alcuni criteri specifici.

La pappa migliore per i nostri cani. Quale scegliere?

Uno degli impegni maggiori che dobbiamo affrontare noi amanti dei cani e dei gatti (ma anche degli altri animali domestici) è quello della pappa dei nostri beniamini. Se si sceglie di preparare in casa l’alimentazione per Fido e per Micio si devono seguire una serie di indicazioni che non sono difficili, ma bisogna sapere come muoversi. Se si opta per le crocchette o l’umido la soluzione sembra più facile, ma solo a prima vista. Chi entra, infatti, per la prima volta in un negozio specializzato per animali può rimanere impressionato dai tipi di crocchette che esistono. Per non parlare dell’umido. E vogliamo mettere snack e biscotti vari? Un buon metodo per orientarsi nella marea delle pappe è quello di lasciarsi consigliare dal veterinario (non dal rivenditore: non me ne vogliano i negozianti…): magari potete chiedere al vostro veterinario delle linee guida generali per come muovervi. Anche con il consiglio del veterinario, però, le tipologie di croccantini presenti sul mercato sono veramente tante.

Personalmente tendo a evitare tutte quelle ditte che testano i loro prodotti sugli animali: credo che un mondo più giusto abbia bisogno anche di queste attenzioni. Poi, sempre dopo aver sentito il mio veterinario di fiducia, prediligo quelle pappe che utilizzano anche erbe officinali. Recentemente ho provato – su consiglio di una cara amica – i prodotti della linea My Pet che integra i propri alimenti con vitamine, minerali, aminoacidi e fattori botanici, tutti singolarmente all’interno delle diverse erbe officinali.

La consistenza mi è apparsa ottima: i croccantini, infatti, anche se compatti, non risultano secchi al tatto, né eccessivamente coriacei, anche se la granulosità garantisce un benefico massaggio a denti e gengive. Sia i cani (i miei tre: una meticcia, una Golden Retriever e una bassotta tedesca nana a pelo lungo) che i gatti (i quattro della mia vicina di casa) hanno apprezzato fin da subito l’aroma, elemento fondamentale per un primo approccio a una nuova pappa.

I miei amici pelosi non hanno mostrato alcuna forma di sospetto per dei croccantini diversi da quelli soliti e, come sempre, hanno mostrato di gradire porzioni più abbondanti, anche solo come premio, dal momento che, seguendo le dosi consigliate, i tre pasti giornalieri garantiscono nutrimento adeguato.

Un aspetto molto interessante ho potuto verificarlo nel tempo: mi riferisco al pelo che pare beneficiare del bilanciamento degli ingredienti. Come ben sappiamo pelo lucido e riflessi caldi sono sintomo di un ottimo stato di salute e i croccantini garantiscono un effetto rapido e duraturo.

Come è ovvio, ogni porzione va accompagnata da una buona ciotola di acqua fresca, ma i componenti non sembrano indurre arsura.

Voi avete qualche pappa di riferimento che vi sentite di consigliare?

Foto | Tobyotter via photopin cc

  • shares
  • Mail