A Milano un passo avanti per il soccorso degli animali

Vittoria per la sede milanese dell’ENPA: finalmente l’ambulanza potrà circolare in tutte le strade della città senza dover pagare l’ecopass.


“Il Comune di Milano riconosce pienamente il valore sociale e il prezioso ruolo di ENPA per interventi di soccorso animali, tanto è vero che anche per Area C è prevista, per loro come per tutte le altre associazioni, sia l’esenzione dal pagamento del ticket sia la deroga a circolare con motorizzazioni vietate nella Ztl”.

Con questo comunicato stampa, il Comune finalmente accoglie le richieste di ENPA, il cui presidente Ermanno Giudici chiedeva che le ambulanze dell’Associazione potessero circolare liberamente per il capoluogo lombardo:

“Il valore del nostro servizio di soccorso è riconosciuto da tempo e non soltanto dai cittadini. Asl, Polizia locale, Vigili del fuoco, Carabinieri e Polizia si rivolgono costantemente all’ENPA chiedendo aiuto, collaborazione ed appoggio per tutti gli interventi dove sono coinvolti animali senza padrone”.

La nuova ordinanza in materia di accesso alle corsie riservate e alle zone a traffico limitato entrata in vigore lo scorso ottobre escludeva di fatto gli automezzi dell’ENPA dall’accesso a tali zone. Risultato: sulla sezione milanese sono fioccate multe su multe. Ma ora finalmente le cose sono cambiate, e le ambulanze possono continuare a soccorrere gli animali in difficolta senza il rischio di incorrere in alcuna sanzione.

Foto | akk_rus via photopin

  • shares
  • Mail