Bambini e cuccioli di cane: le 5 regole d'oro

Bambini e cuccioli di cane: le 5 regole d'oro

Bambini e cani, si sa, sono amici per la pelle (e per il pelo). Spesso, però, i bambini pensano che il cucciolo sia un giocattolo con il quale giocare a proprio piacimento. Se sapete che i vostri figli sono molto esuberanti, considerate di prendere loro un nuovo ed eccitante gioco lo stesso giorno in cui portate a casa il cagnolino: magari si dedicheranno più al gioco e daranno il tempo a Fido di ambientarsi e prendere familiarità con la nuova casa.

In ogni caso ci sono 5 regole d'oro da mettere bene in chiaro fin da subito, regole che vanno rispettate senz'alcuna deroga (o, se preferite, senza se e senza ma):


  1. il cucciolo non deve essere preso in braccio;

  2. il cucciolo non deve essere disturbato mentre dorme;

  3. non si deve urlare o saltellare intorno al cucciolo;

  4. non dargli da mangiare;

  5. non strattonare, trascinare e spingere il cane.

Un'annotazione rivolta soprattutto alle mamme che ci leggono: fate osservare queste regole anche ai papà! Si sa che spesso noi maschietti diventiamo più scemotti dei bambini quando c'è un cucciolo (di cane o di gatto) in giro e quando c'è da osservare delle regole...

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: