Gatta sopravvive a ben due tentativi di eutanasia

Gatta sopravvive a ben due tentativi di eutanasia

Quante vite ha un gatto? Leggete questa storia vera e lo saprete


Una storia strappalacrime, vi avviso, ma per fortuna a lieto fine. Scrivono sull’ Huffington Post che nello stato americano dello Utah, Andrea, una micia grigia tigrata con le zampette bianche, da più di 30 giorni era senza un padrone e nessuno voleva adottarla. Le autorità allora come da procedura l’hanno sottoposta ad esalazioni di gas per farla sopprimere.

Ma per ben due volte le pestilenziali esalazioni hanno fatto cilecca, perchè Andrea sì, ha vomitato ed è andata in ipotermia, ma di andarsene non ne ha voluto proprio sapere. Allora vedendo cotanto attaccamento alla vita, gli addetti ai lavori hanno deciso di non andare oltre, di salvarla e di darle un’altra opportunità per trovare una famiglia.

Cosa che è puntualmente successa così la gatta, anche se un po’ provata, ha avuto la gioia di una casa nuova a di tanto affetto. Il caso intanto ha aperto una querelle, perchè i volontari del posto sostengono che per sopprimere un animale, la cosa più indolore è l’iniezione mentre il gas fa soffrire molto di più. Ma forse era Andrea che aveva da giocarsi ancora due delle famose nove vite!

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog