Come curare il trauma da petardo in un cane

Come curare il trauma da petardo in un cane

Il peggio è passato. Capodanno è ormai alle spalle e mancano 363 giorni alla prossima notte di San Silvestro. Come hanno reagito i vostri cani alle sollecitazioni acustiche dei botti? Speriamo tutti che nessuno si sia fatto male. Può capitare, però, che qualche cane sia rimasto terrorizzato da quei colpi. Considerando che il cane traumatizzato […]


Il peggio è passato. Capodanno è ormai alle spalle e mancano 363 giorni alla prossima notte di San Silvestro. Come hanno reagito i vostri cani alle sollecitazioni acustiche dei botti? Speriamo tutti che nessuno si sia fatto male. Può capitare, però, che qualche cane sia rimasto terrorizzato da quei colpi. Considerando che il cane traumatizzato si spaventa per qualsiasi colpo, temporale compreso, anche se prima del “trauma” era indifferente ai tuoini, ecco qui qualche piccolo consiglio per far passare la paura dei botti al vostro cane.

  • Creategli un piccolo rifugio protetto e confortevole (come un kennel di stoffa) dove può andare a ripararsi quando avrà paura. Questa, badate, deve essere una soluzione temporanea perchè il cane deve imparare a vincere le sue paure.
  • Riabituatelo graduatamente ai rumori. Un rumore deve essere reintrodotto nella sua abitudine prima ad un livello basso per poi farlo alzare sino alla soglia giusta. Questo passo deve essere fatto con l’aiuto di un esperto perchè si rischia addirittura di peggiorare la situazione
  • Se non risponde ai comandi o se non vuole uscire dal suo rifugio protetto non lo sgridare e non arrabbiatevi con lui. Come per i bambini un trauma non superato è un trauma che dura tutta la vita.

Questo procedimento non è rapido e nemmeno a buon mercato, proprio perchè deve essere seguito da un comportamentalista, ma sapere che il proprio cane sta bene credo sia impagabile

Via| Geapress
Foto|Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog