Criceto in fuga: come lo ritrovo?

come ritrovare un criceto

Non sarete stati tanto distratti da farvi scappare il criceto? Ovviamente parliamo del fatto che il piccolo sia sparito dileguandosi velocemente all'interno della casa: se parliamo di altro genere di fuga all'esterno, è pressochè impossibile ritrovarlo.

Ecco qualche trucchetto se lo "perdete" in appartamento. In primis chiudete ogni singola stanza e isolate gli ambienti. In ogni stanza predisponete una buon numero di semini, pinoli, mandorle, semi di girasole e possibilmente del formaggio piuttosto odoroso.

Nel frattempo controllate in tutti i luoghi coperti e al buio che ci sono per casa: un classico è che il criceto fugga sotto alla lavatrice, al frigo, al divano. Si rifugia infatti in posti che sono riparati e bui per non correre pericoli. Lasciate la vostra "esca" per diverse ore, poi tornate a verificare se qualche tocchetto di cibo è scomparso e se ci sono bisognini a terra.

Una volta individuato l'ambiente in cui il furbetto è fuggito e trovate il nascondiglio, prendete un bicchiere, mettetelo "sdraiato" con un pinolino all'interno. Sarà il metodo meno traumatico e più "indolore" per recuperare il piccino. La prossima volta, badate bene alle chiusure della gabbietta!

  • shares
  • Mail