Aggredito Edoardo Stoppa

Edoardo Stoppa e due collaboratori aggrediti durante le riprese in un campo di addestramento cinofilo

E’ successo ieri sera a Berganze (Vicenza): uno dei titolari della “Società Amatori Shaferhunde” sezione Vicenza ha aggredito la troupe di Striscia la Notizia.

Edoardo Stoppa e colleghi stavano realizzando un servizio per documentare i maltrattamenti dei cani in fase di addestramento durante un controllo sul benessere degli animali effettuato dai NAS di Padova.

Pessima reazione del titolare della struttura, che dopo aver invitato gli operatori a spegnere le telecamere, ha deciso di passare alle vie di fatto mandando all’ospedale gli inviati della trasmissione di canale 5.

Motivo dell’aggressione: Stoppa e colleghi stavano indagando l'esistenza di maltrattamenti di animali mediante l'utilizzo di collari a impulsi elettrici. E infatti, di lì a poco, i carabinieri hanno sequestrato un collare elettrico completo di telecomando e un collare in acciaio con punte, entrambi vietati, trovati addosso a un cane che aveva appena completato l'addestramento.

L'uomo è stato bloccato dai carabinieri, che hanno informato la Procura della Repubblica del Tribunale di Vicenza.

Ennesima aggressione subita da Stoppa ed ennesima denuncia di episodi di maltrattamento da parte della trasmissione: ricordiamo, tra gli ultimi servizi, quello che mostrava il famoso Cesar Millan “addestrare” un cane a suon di scosse elettriche.

Via | tgcom24

Foto | Jon Person

  • shares
  • Mail