Cani maschi e cani femmine: quali preferite?

Cani maschi e cani femmine: quale preferite?

Nella scelta di un cane – oltre ai fattori di dimensioni, razza, età e via dicendo – c'è anche quella del sesso. Preferite i cani maschi o i cani femmine? Non c'è un “meglio” o un “peggio” tra i due, anche se ci sono delle distinzioni comportamentali che possono far preferire le femminucce ai maschietti o viceversa. Schematizzando, queste sono le caratteristiche principali:


    le femmine sono:
  • più adatte alla vita in casa

  • più bisognose di affetto

  • più facili da addestrare

    i maschi sono:
  • più attivi

  • più distruttivi

  • più dominanti

  • più inclini ad aggredire altri cani

    Non c'è differenza tra maschi e femmine per quel che riguarda:
  • abbaiare come cane da guardia

  • eccitabilità

  • giocare

Si tratta di parametri generali e non regole fisse. Secondo uno studio, per esempio, i Golden Retriever e i Cocker Spaniel maschi tendono a mordere i ragazzini più di altre razze, mentre i Labrador Retriever maschi sono sotto la media; ma lo studio mostra anche che le barboncine femmine di taglia toy sono meno affidabili dei maschietti... Tenete presente che il temperamento di un cane maschio rimane per lo più lo stesso nel corso dell'anno; la femmina, invece, cambia d'umore quando è in calore e necessita di maggiori attenzioni in quel periodo.

Io vivo con tre femminucce e mi trovo benissimo. Ho avuto anche cani maschi e sono stato bene anche con loro (eccezion fatta per la zampetta alzata a ogni metro durante la passeggiata...)

Via | B. Fogle, Il cane. Il manuale completo
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: