Poldo, il cane più vecchio d'Italia, è andato al Ponte dell'Arcobaleno

È morto Poldo cane meticcio che aveva venticinque anni. Era considerato il cane più vecchio d'Italia.

Poldo, il cane più vecchio d'Italia, è andato al Ponte dell'Arcobaleno

Poldo, il cane più anziano d’Italia, è morto e ora aspetta i suoi amici umani al Ponte dell’Arcobaleno.

Poldo era un cane meticcio di taglia media ed era stato trovato nell’estate del 1988 – ben venticinque anni fa – vicino a un cassonetto: era così diventato compagno di una bimba che aveva allora un anno.

Poldo verrà cremato e le sue ceneri saranno conservate in un’urna che la bimba di allora – oggi ventiseienne – terrà in casa.

La notizia è stata raccontata da Funeral Planner, la prima agenzia funebre per animali in Italia. L’agenzia funebre riferisce il veterinario ha confermato che Poldo è morto di vecchiaia ed è un vero e proprio record che un cane possa vivere così a lungo.

Altri cani di considerevole età sono stati Pusuke, che è morto in Giappone all’età di ventisei anni e nove mesi e Bluey, in Australia, che quando morì, nel 1939, contava ventinove anni e cinque mesi.

L’agenzia Funeral Planner

Luigi Rinaldi, uno dei responsabili della Funeral Planner, così spiega l’attività dell’agenzia:

L’Agenzia, in accordo con le principali Agenzie di pompe funebri tradizionali, ha deciso di lanciare sul mercato una proposta pubblicitaria davvero singolare. Il costo del funerale per l’animale varierà in relazione alle possibilità economiche del padrone, con possibilità di funerali gratuiti o a prezzo di costo per le famiglie non abbienti.

Foto di repertorio | andriux-uk via photopin cc

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: