Un serio trasportino per cani

Un serio trasportino per cani

Ormai nella mia mente l’espressione “trasportini per cani” è associata a borsette leziose, colorate e glam con cui portare in giro chihuhua, pinscher e altri mini animali da compagnia. La parola stessa “trasportino” evoca qualcosa di carino e piccolo. Ecco perché quando sono capitata sulle pagine del sito il trasportino ho avuto un attimo di […]

Ormai nella mia mente l’espressione “trasportini per cani” è associata a borsette leziose, colorate e glam con cui portare in giro chihuhua, pinscher e altri mini animali da compagnia. La parola stessa “trasportino” evoca qualcosa di carino e piccolo. Ecco perché quando sono capitata sulle pagine del sito il trasportino ho avuto un attimo di perplessità. Dove sono i fiorellini? Dove gli swaroski? Dove il trapuntato rosa?

Poi mi sono ripresa. Certo, qui si tratta di sistemi di trasporto per automobili e per cani anche di grossa taglia. Certo. In realtà, dopo esserci rimasta male, mi sono resa conto di come persino io, che ho una visione piuttosto equilibrata del regno animale, non penso più a cani e gatti come ad esseri viventi, ma come ad accessori per cui proporvi nuovi e modaioli accessori. Deformazioni del mestiere.

Non vorrei però che si finisse col pensare che trattare gli animali in modo corretto e adeguato alla loro identità significhi rinunciare a divertirsi un po’. Una mia amica ha un bellissimo pastore tedesco, una femmina, che tratta benissimo, senza umanizzarlo in nessun modo. Naturalmente anche il suo trasportino per auto è grande, robusto e sobrio. Ciò non toglie che il guinzaglio della sua adorata cagnolona, un guinzaglio semplice e funzionale, sia di un bel rosa accesso.

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog