Petsblog CURIOSITÀ Tommasino, il gatto milionario

Tommasino, il gatto milionario

Tommasino, il gatto milionario


Ecco una bella storia da raccontare sotto l’albero di Natale. Tutto vero, non è una fiaba. Tommasino, il gatto milionario, sta diventando rapidamente l’eroe della Rete del momento.

La fiaba è semplice quanto affascinante. Tommaso è un gattino randagio, probabilmente nero, abbandonato dopo la nascita, è stato ritrovato dalla signora Maria Assunta C., anziana signora solitaria (nata nel 1917) amante degli animali, che lo adotta e lo fa diventare subito il suo Tommasino.

Il loro rapporto è stato tanto intenso ed autentico che la signora Assunta decide, circa due anni fa, di nominare Tommasino, quale erede unico del suo patrimonio.

Con un testamento olografico la signora risolve la questione. Gli avvocati Marco Angelozzi, Anna Orecchioni e Giacinto Canzona, istituiscono così un legato (erede ab legato) che si dovrà occupare del fortunato erede diretto.

La scelta alla fine cade sull’infermiera personale della padrona di Tommasino, Stefania, 48 anni, romana. Sarà lei a prendersi cura del gatto milionario.

Due settimane fa Maria Assunta passa a miglior vita, e Tommasino entra in possesso del grosso capitale, fatto di conti bancari, ville e appartamenti e diventando di fatto il gatto più ricco del mondo. Che dire? I gatti sono animali magici, non ci sorprende che siano anche così fortunati.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare