Il sonetto canino di Jovanotti

Il sonetto canino di Jovanotti

Anche Jovanotti, al secolo Lorenzo Cherubini, ha voluto dedicare un pensiero in rima ai suoi tre amici cani. Jovanotti è un grande esponente della musica nostrana ma, questa volta, invece che cantare semplicemente recita questo suo “sonetto canino”. Buona lettura

Ho tre cani in casa mia
Che mi insegnano le cose
Sono fonti assai preziose
Più di un'enciclopedia

Tre perfetti bastardini
Di purissima genía
Son di razza fantasia
Né levrieri né mastini

Quel che imparo non è poco
Son tre pietre di topazio
Le tre regole di fuoco:

1 - La difesa dello spazio
2 - Il rispetto per il gioco
3 - La vitalità dell'ozio

Foto | Soundsblog

  • shares
  • Mail