Abbaia di notte, per i residenti è un cane fantasma: si organizza una seduta spiritica


Ci sono notizie, come quella pubblicata da Il Giornale, talmente strane da sembrare false, ma questa falsa non è. Nel comune di Pregnana Milanese, in provincia di Milano, accade un fatto piuttosto strano all'interno di un cortile di una vecchia casa. I residenti dicono di sentire, ogni notte invernale senza luna, i latrati di un cane. Qualcuno ha azzardato l'ipotesi che si tratti del fantasma di Fufi, cane residente proprio a Pregnana e deceduto durante un bombardamento aereo durante la seconda guerra mondiale, bombardamento che causò, oltre a danni e vittime, anche il crollo della casa dove abitava Fufi causandone la morte. Si pensa che lo spirito sia stato risvegliato durante i lavori di scavo per una nuova costruzione.

La seduta spiritica è stata organizzata, con tanto di medium, dal presidente dell'AIDAA, Lorenzo Croce, che dichiara:


    «È chiaro – ci dice Lorenzo Croce, presidente Aidaa – che la scelta di fare una seduta spiritica è di per sé una scelta goliardica, anche se in tutta franchezza abitando io stesso nella zona mi è capitato più volte di udire il lamento di un cane nelle ore notturne. Credo – conclude Croce – che nel frattempo intensificheremo i controlli sui cani della zona, e non mi meraviglierei di scoprire che a lamentarsi non sia il fantasma di Fufi, il bellissimo cane meticcio rosso ucciso 65 anni fa, ma sia più semplicemente un cane infreddolito lasciato all’addiaccio dal suo padrone un po’ distratto».

Un ottimo modo per attirare l'attenzione delle autorità locali al problema dell'abbandono usando un metodo non molto ortodosso ma di sicuro impatto mediatico. Ovvio che se si tratta effettivamente di un fantasma sappiamo a chi rivolgerci.

Foto| Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: