I bambini non riconoscono l’aggressività nei cani

I bambini non riconoscono l’aggressività nei cani

Statisticamente gli attacchi di cani verso le persone riguardano la maggior parte delle volte dei bambini. Questo succede soprattutto perchè i genitori non insegnano ai bambini a conoscere i vari significati del linguaggio dei cani. I bambini, così, si approcciano in maniera sbagliata verso i cani che vedono e, pur essendo pieni di buone intenzioni, […]

Statisticamente gli attacchi di cani verso le persone riguardano la maggior parte delle volte dei bambini. Questo succede soprattutto perchè i genitori non insegnano ai bambini a conoscere i vari significati del linguaggio dei cani. I bambini, così, si approcciano in maniera sbagliata verso i cani che vedono e, pur essendo pieni di buone intenzioni, rischiano di venire attaccati da un cane che, dal suo punto di vista, ha fatto di tutto per far capire che non voleva essere avvicinato.

In Inghilterra è stato scoperto che quasi la metà dei bambini hanno subito un attacco da parte di un cane, spesso quello di casa. Questo perchè nessuno gli ha mai insegnato a capire le varie posizioni delle orecchie o il significato del ringhio, che viene interpretato come un sorriso. Uno speciale dvd è stato pubblicato e diffuso nelle scuole e nei negozi di animali per insegnare ai più piccoli come comportarsi per evitare spiacevoli incidenti.

Via| Virgilio
Foto| Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog