Gli italiani amano gli animali e dicono no alla vivisezione e alla caccia

italiani animali

Cresce negli italiani l'amore ed il rispetto verso gli animali, a dispetto dei brutti episodi di maltrattamento ed abbandoni che siamo costretti a sentire troppe volte. Un sentimento che si manifesta in diverse forme. Secondo i dati diffusi dall'Eurispes nel Rapporto Italia 2012 di recente pubblicazione, la maggioranza degli italiani, esattamente l’86,3%, è contraria alla vivisezione.

Cifre coerenti con la grande mobilitazione per la chiusura di Green Hill che vede coinvolti non solo i volontari delle associazioni animaliste come la LAV, ma anche tanti cittadini comuni amanti degli animali che non tollerano simili sofferenze inflitte agli animali in nome della scienza.

Il 12,1% si è espresso invece a favore della vivisezione utile alla ricerca medica. Probabilmente in molti ignorano che oggi, in molti casi, se ne può fare a meno. L'amore verso gli animali si esprime soprattutto attraverso l'adozione di un animale domestico che è parte integrante della famiglia per il 42% degli italiani.

Il 29,5% degli italiani cambia addirittura dieta per evitare la morte degli animali, dichiarandosi contraria ad ogni forma di sfruttamento da parte dell'uomo. Gli italiani, infine, dicono no alla caccia. Una larga maggioranza degli intervistati, esattamente il 76,4%, pari a tre italiani su quattro, si è dichiarato infatti sfavorevole. Speriamo che questi pareri facciano la differenza anche per chi è chiamato a legiferare!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail