Gatti in aereo, quando un solo gatto riesce a bloccare un intero aeroporto

gatto su aereo

I gatti riescono sempre ad attirare l'attenzione, anche di fronte ai monumenti più belli del mondo, vedi gatti del Colosseo, monopolizzano foto e sguardi. In Canada un gatto è riuscito addirittura a paralizzare un intero aeroporto. La scorsa settimana un volo dell'Air Canada, in partenza alle 5 e 40 del mattino per Toronto dall'aeroporto di Halifax, è stato infatti bloccato a causa di un gatto che è riuscito ad uscire dal suo trasportino.

Tutto ha avuto inizio quando i passeggeri erano appena saliti a bordo e si stavano sistemando ai loro posti, mentre l'aereo era ancora sulla pista di decollo. Ripples, un bel micione di dieci anni (lo vedete nella foto sopra dopo la cattura), è corso verso la cabina di pilotaggio tra lo stupore dell'equipaggio e dei passeggeri, schizzando via tra le gambe dei presenti con quella furia tipica dei gatti spaventati o dei gatti che hanno i loro cinque minuti di follia quotidiana sui nostri divani (so che sapete a cosa mi riferisco, ndr).

La porta della cabina, come avviene di solito durante le operazioni di imbarco, non era ancora chiusa così Ripples è riuscito ad intrufolarsi nell'abitacolo. Il pilota era a dir poco stupito: solitamente si ritarda la partenza per maltempo o problemi tecnici o tutt'al più serpenti a bordo, scherza Peter Spurway, portavoce dell'Halifax International Airport Authority, ma un gattino, ecco, è piuttosto insolito!

Il povero gatto era molto spaventato e quando i nostri mici hanno paura, lo sappiamo bene, riescono ad infilarsi in spazi molti piccoli e non uscirebbero per niente al mondo. Sono trascorse ore prima di riuscire a calmarlo ed a liberarlo dal suo nascondiglio-trappola. Era terrorizzato ed è stato necessario chiamare una squadra di tecnici per smontare alcuni pannelli all'interno della cabina di pilotaggio.

L'aereo è stavo evacuato. Successivamente gli addetti alla manutenzione hanno dovuto controllare l'integrità dei cavi e dei collegamenti elettrici, per riparare eventuali danni. Alla fine il volo è partito con 4 ore e 20 minuti di ritardo, alle 10 del mattino. Di conseguenza, anche altri voli hanno subito dei ritardi. Ripples è rimasto indenne, se l'è cavata con un grande spavento, ed è riuscito a decollare sullo stesso volo, anche se la proprietaria, Debbie Harris, ha detto che questo sarà il primo e l'ultimo volo del gatto.

Una storia a lieto fine, ma non sempre purtroppo è così. Un cane che è riuscito a liberarsi mesi fa è morto travolto da un aereo sulla pista. Nell'aeroporto di Edmonton un gatto di nome George ha trascorso tre mesi in una proprietà nei dintorni prima di ricongiungersi al suo proprietario.

Via | Canada.com

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: